Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Per Qualsiasi Info chiamaci al n°: +39 0185.929848
Shopping Cart - 0.00

No products in the cart.

Illuminazione acquari

DESCRIZIONE –FUNZIONAMENTO LAMPADE ACQUARI

Le lampade a LED attualmente esistenti dissipano il calore generato. La combinazione di dissipatori e ventilatori consente di disperdere il calore nell’aria dell’ambiente dove è situato l’acquario. Per consentire la giusta regolazione della temperatura dell’acqua, vengono utilizzati riscaldatori elettrici. Che scaldano l’acqua per conduzione e sono in grado di regolarne la temperatura grazie all’ausilio di un termostato.

Detti sistemi tuttavia hanno l’inconveniente di consumare molta energia , circa 1 watt per ogni litro di acqua contenuta nella vasca.

Essi, inoltre, disperdono una notevole quantità di luce per effetto della refrazione sulla superficie dell’acqua che crea un fastidioso effetto di luminescenza nell’ambiente circostante l’acquario. I dissipatori e ventilatori necessari per raffreddare i LED generano un effetto di riscaldamento della stanza dove è posto l’acquario.

lampade-a-led-per-acquari_NG1Il trovato consente di eliminare gli inconvenienti sopra citati con la fornitura di un dispositivo a LED di dimensioni contenute ed a risparmio energetico, in grado di regolare la luce di un acquario, nel fotoperiodo dell’arco di una giornata e riscaldare l’acqua contenuta nella vasca, senza disperdere il calore nella stanza dove è posto l’acquario.

Esso, infatti, utilizza la stessa acqua contenuta nella vasca per dissipare il proprio calore mediante l’utilizzo di un materiale termo conduttivo.

Grazie all’utilizzo del nostro prodotto, il calore passa direttamente dai LED all’acqua, senza dispersione nell’aria.

 

 

Il notevole risparmio energetico del dispositivo è quindi dovuto principalmente a tre fattori:

1) assenza di utilizzo del ventilatore in quanto esso si raffredda mediante scambio termico con l’acqua contenuta nell’acquario.

2) assenza del riscaldatore dell’acqua in quanto si utilizza la termica generata dai led.

3) minore potenza luminosa impegnata grazie alla mancata riflessione della luce sullo specchio d’acqua.

Ulteriore vantaggio della presente invenzione è che viene utilizzata corrente a bassa tensione di alimentazione (24Vdc).

 

 

 

L’invenzione sarà meglio spiegata tramite la seguente descrizione, nella quale sono descritte le forme di realizzazione preferite dell’invenzione. Fatta con ausilio delle figure allegate che illustrano rispettivamente:

 

Lampada installata in acquario
lampada

Il dispositivo viene immerso nell’acqua  per alcuni millimetri consentendo così tramite la luce generata dai LED. Una buona illuminazione di tutta la vasca e senza che si verifichi il fenomeno della refrazione della luce.  Dovuta all’effetto specchio che una luce proiettata dall’alto verso il basso sull’acqua normalmente genera sulla sua superficie.

Tale fenomeno, come già in precedenza indicato, si produce utilizzando i dispositivi dell’arte nota che disperdono, in media, circa il 50% della luce generata oltre a creare un fastidioso effetto di luminescenza attorno all’acquario.

 

Lampada Vista in sezione per valutare i flussi termici:

Mobile version: Enabled