Le luci a LED per acquari aiutano a combattere lo stress quotidiano

È stato stimato che nelle case degli italiani nuotino circa 30 milioni di pesci, un mercato sempre più vasto che solo per quello che riguarda i mangimi fattura all’incirca 12 milioni di euro l’anno. Per quanto riguarda gli accessori, come ad esempio l’illuminazione, gli italiani spendono una cifra che si aggira attorno ai 53 milioni. Una grande passione per grandi e piccini, sia che si tratti di ambienti marini che d’acqua dolce.

Una parte di questo successo è dovuto, però, ai risultati di alcuni studi recenti. Infatti, è stato dimostrato che osservare il lento e sinuoso movimento dei pesci in un acquario curato e allestito ha un effetto estremamente rilassante. Non si parla solo degli scenari, con piante subacquee lussureggianti, sassi e oggetti vari, ma anche – e soprattutto- della cura dell’illuminazione dell’acquario stesso.

Infatti, l’illuminazione a led di un acquario permette di simulare i giochi di luce ed ombre che si osservano sulla riva del mare o nei pressi di un lago. Grazie alle nuove tecnologie, quindi, non solo si può garantire una illuminazione degli acquari che giovi alla vita della flora e della fauna che contengono, ma si può anche renderli parte di un contributo al benessere delle persone: grazie alla scelta di led dai colori e dalla luminosità appropriata, un acquario può avere effetti rilassanti, alleviando lo stress della vita quotidiana di ogni persona.

Proprio per questo motivo spesso molti studi medici hanno scelto di installare un acquario nella propria sala d’attesa: in questo modo i pazienti potranno distrarsi, rilassarsi e sentirsi un po’ più a proprio agio prima di una visita medica, alleviando la tensione e la preoccupazione.

Scroll Up
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.