Cos’è la green economy e come funziona

La green economy può essere definita come un tipo di economia in grado di contenere il suo impatto ambientale. Elementi fondamentali che concorrono a mettere in atto questo tipo di economia a basso impatto ambientale sono la tecnologia e la conoscenza scientifica. Un punto di estrema importanza su cui l’economia verde si basa è costituito dalle energie alternative, in particolar modo dalle energie rinnovabili, come l’energia solare, l’energia eolica, la geotermia, l’energia idroelettrica e le biomasse. La green economy differisce anche dallo sviluppo sostenibile.

Green economy: in che cosa differisce dallo sviluppo sostenibile

La differenza fra green economy e sviluppo sostenibile è rappresentata dal fatto che l’economia green non intende soltanto rendere le produzioni ecocompatibili. Infatti questo tipo di economia ha anche l’obiettivo di produrre business, di portare avanti un giro d’affari molto ampio, capace di fatturare e promuovere guadagni. Nello specifico in Italia i settori della green economy che fanno registrare maggiori successi sono quelli dell’energia e del recupero dei rifiuti. La green economy considera l’ambiente come investimento.

Green economy: un’economia sostenibile e solidale

La green economy è un’economia sostenibile e solidale. Con questo tipo di economia si cerca infatti di ridurre i consumi energetici e di intraprendere importanti strategie volte alla riduzione dell’inquinamento, non trascurando comunque la possibilità di ottenere l’efficienza energetica. La green economy può essere praticata sia dei privati che dalle istituzioni pubbliche. In ogni caso bisogna tenere in considerazione che lo scopo importante dell’economia green è quello di assicurare buone condizioni di lavoro per tutti. In questo senso si può considerare anche un’economia solidale, che punta al rispetto dell’ambiente proprio attraverso il rispetto delle persone. A questo proposito qualcuno ha affermato che la green economy salverà la povertà.

La green economy viene messa in atto specialmente attraverso l’azione di banche e organizzazioni che decidono di lavorare proprio con questo genere di economia. Le banche e le organizzazioni prestano attenzione, in modo che i loro investimenti vengano impiegati per affermare la sostenibilità ambientale. Per questo c’è spesso un interesse particolare rivolto ai progetti green, per l’attuazione dei quali le banche mettono a disposizione degli specifici finanziamenti, che hanno l’obiettivo di incentivare le idee a sostegno dell’ambiente.

Ci sono anche finanziamenti bancari per le energie rinnovabili nell’ambito della green economy. Anche noi possiamo entrare a far parte concretamente dell’economia ecocompatibile. Basta scegliere di ricorrere ad una banca che cerca di portare avanti azioni volte alla salvaguardia dell’ambiente e alla sensibilizzazione ambientale.

Coffee Bean
Coffee Bean
Coffee Bean

Per quanto riguarda la dimensione più propriamente economica, occorre mirare alla realizzazione di un sistema di prezzi che riconosca il valore dei servizi eco-sistemici offerti dalle risorse naturali, in modo tale da contribuire alla costruzione di un modello di mercato adeguato, nel quale sia possibile riconoscere le cosiddette esternalità negative.

La transizione ad una green economy non consiste nel soffocare la crescita e la prosperità, ma nel riconnettersi alla vera ricchezza, nel reinvestire nel capitale naturale invece di sfruttarlo.

CONTATTI

INDIRIZZO

Via Valente, 62/I
16044 Cicagna, Genova (IT)

TELEFONO

+39 0185 929848
+39 0185 971284

MAIL

info@flexsolight.it
a.fancello@flexsolight.it

Scroll Up
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.