Il risparmio energetico in Europa: progetti sull’illuminazione

L’Unione Europea ha recentemente individuato come obiettivo la riduzione dei consumi elettrici del 32,5% (Clean Energy Package) per ogni stato membro entro il 2030. Una grande parte dei consumi è sicuramente dovuta ai sistemi di illuminazione, quindi intervenire su questo settore diventa fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi europei.

Il progetto Premium Light Pro nasce proprio per aiutare i paesi in questo senso: si tratta di un’iniziativa completamente dedicata all’illuminazione ad alta efficienza ed alla sua sostenibilità. Nove paesi europei hanno aderito al progetto (in Italia il partner è il Politecnico di Milano) che si sviluppa all’interno del programma Horizon 2020. Obiettivo principale del progetto è fornire criteri e supporto per l’ammodernamento dei sistemi di illuminazione pubblica.

Andrea Roscetti, del dipartimento di energia del PoliMi e responsabile del progetto, spiega come le attuali illuminazioni a led, avendo una vita media che può arrivare anche a 30 anni, fanno dei dispositivi di illuminazione degli elementi fissi e duraturi nei progetti degli edifici e nell’urbanistica. Premium Light Pro si propone di fornire una serie di strumenti e criteri a progettisti, amministrazioni e aziende per supportare il processo di efficientamento energetico e razionalizzazione dei punti luce, sia in spazi interni, come edifici pubblici, capannoni industriali, impianti sportivi, che in spazi esterni, come strade, piazze, parchi e parcheggi. Per fare questo, il progetto prevede di contattare e supportare produttori, progettisti e clienti, occupandosi di tutta la filiera per creare una vera e propria cultura dell’illuminazione efficiente, a basso impatto ambientale e di qualità.

Mentre per quanto riguarda l’illuminazione privata esistono regolamenti precisi, per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, sia di esterni che di edifici, le norme non sono chiare, quindi Premium Light Pro si prefigge di creare delle linee guida e dei criteri validi per classificare i prodotti esistenti sul mercato, utili a sostenere i progettisti e le amministrazioni nel predisporre sistemi di illuminazione non solo adatti alle loro esigenze, ma anche di alta qualità e che garantiscano di risparmiare sui consumi e sui costi, tenendo sempre conto dell’importanza dell’impatto ambientale. Il restyling di impianti di illuminazione di edifici interi e di reti stradali da parte delle amministrazioni pubbliche comporta degli ingenti investimenti iniziali e spesso la mancanza di esperti a cui rivolgersi per avere sostegno nel progettare il nuovo sistema di illuminazione porta a non impegnarsi nel tentativo di migliorare l’efficienza dell’illuminazione pubblica.

Premium Light Pro mette a disposizione un database, costantemente aggiornato, che raccoglie informazioni dettagliate sui prodotti esistenti, comprendente, oltre alle caratteristiche dei singoli prodotti, informazioni riguardo alla sostenibilità degli stessi, alle necessità e ai costi di manutenzione, alla durata dei dispositivi, e tutto ciò che è necessario per raggiungere i Criteri Ambientali Minimi.

Ogni dettaglio del progetto Premium Light Pro è liberamente consultabile on-line, per poter facilitare l’accessibilità alle pubbliche amministrazioni che possono, così, sfruttare al meglio le informazioni, integrando i regolamenti locali e guidando le politiche economiche verso una illuminazione più sostenibile, a basso impatto ambientale e più duratura.

Scroll Up
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.